Emergenza Ucraina Accoglienza e Solidarietà

Pubblicato il 24 giugno 2022 • Comune

Prime indicazioni Operative per l’ACCOGLIENZA di Cittadini Ucraini

PRIME INDICAZIONI RELATIVE ALL’ACCOGLIENZA
In questa fase di Emergenza internazionale, L’Amministrazione Comunale di Mariano Comense si è attivata per raccogliere le segnalazioni dei nostri cittadini che stanno offrendo una prima accoglienza alle persone provenienti dall’Ucraina, in fuga dalla guerra.
Si richiede di compilare il modulo “comunicazione di ospitalità” , allegato alla presente comunicazione oppure da ritirare, in cartaceo, presso l’ufficio Protocollo , piano terreno del Palazzo Comunale o presso il Comando di Polizia Locale sito in Via Sant’Ambrogio 30 .
Il modulo , deve essere consegnato entro 48 ore dell’arrivo, al modulo allegare :

  1. Fotocopia passaporto cittadino ucraino (solo pagina con fotografia) – indicare numero telefonico
  2. Fotocopia carta di identità o permesso di soggiorno cittadino ospitante, proprietario di casa o intestatario del contratto di locazione – indicare numero telefonico;
  3. Fotocopia atto di acquisto immobile o contratto di locazione;

Il modulo può essere trasmesso al seguente indirizzo email info@comune.mariano-comense.co.it 
Se sprovvisti di posta elettronica, sarà possibile consegnarlo (munirsi di green pass base) presso l’ufficio protocollo del Comune in P.le Console T.Manlio 6/8 dal lunedì al venerdì – dalle 9.00 alle 13.00.

PRIME INDICAZIONI CURE MEDICHE
Tutti i cittadini ucraini, compresi i minori, possono accedere alle cure emergenziali al Pronto Soccorso. Si raccomanda di portare con sé un documento di riconoscimento ed eventuali medicinali o terapie seguite.

SEGNALAZIONI INERENTI ALLOGGI PRIVATI

SEGNALAZIONI INERENTI ALLOGGI STRUTTURE RICETTIVE

BANDO REGIONE LOMBARDIA - MANIFESTAZIONE DI INTERESSE RIVOLTA ALLE STRUTTURE RICETTIVE PER L’OSPITALITÀ DI PROFUGHI UCRAINI (OCDPC 872/2022)

Si segnala la manifestazione di interesse pubblicata sul sito di Regione Lombardia rivolta a tutte le strutture ricettive presenti sul territorio regionale, sia alberghiere che non alberghiere, che possono garantire ospitalità con trattamento di pensione completa con le seguenti specifiche: 

  • l’alloggio in camere singole, doppie, triple, appartamenti, residence, e/o altre strutture ricettive, provviste di servizi igienici e dotate di Wi-Fi, TV, riscaldamento/raffrescamento, acqua calda/fredda;
  • gli ordinari servizi di pulizia ed igiene, in base alle specifiche disposizioni vigenti per la categoria ricettiva di appartenenza fatto salvo il cambio della biancheria settimanale e comunque ad ogni check-out.

Il gestore della struttura ricettiva dovrà garantire il monitoraggio delle presenze effettivamente registrate in fase di check-in e, successivamente alle operazioni di check-out, il relativo periodo di permanenza, anche con la tenuta di un registro delle prestazioni rese in cui indicare i trattamenti ed i servizi erogati per ogni singolo ospite, attraverso l'aggiornamento della piattaforma Bandi online.

Per informazioni in merito alla manifestazione di interesse e contatti, riportiamo collegamento ipertestuale al sito di Regione Lombardia:
Manifestazione di interesse rivolta alle strutture ricettive per l’ospitalità di profughi ucraini

dpgr-880-2022-accordo-quadro-associazioni-categoria-strutture-ricettive-emergenza-ucraina

SEGNALAZIONI INERENTI BENI MATERIALI – CARITAS
Anche la CARITAS collabora per il monitoraggio e la raccolta delle segnalazioni di disponibilità all’accoglienza provenienti da privati o da Enti religiosi e non , Hotel, alberghi etc. e per la raccolta di beni.
Di seguito il form online per l'accoglienza e il modulo per i beni materiali, sono disponibili maggiori informazioni alla pagina dedicata di CARITAS

da scaricare e trasmettere all’indirizzo mail caritasmb.emergenzaucraina@gmail.com

Nei prossimi giorni, a seguito di comunicazioni e informazioni più precise da parte della Prefettura e Regione Lombardia , provvederemo a dare ulteriori indicazioni .

RACCOLTA FONDI

Un gruppo di comuni delle province di Monza Brianza - Como - Lecco,
i volontari e molte associazioni del territorio, unitamente alla comunità ucraina,
si fanno promotori dell'iniziativa per l'acquisto e consegna in Ucraina del materiale sanitario necessario.

IBAN: IT81 H056 9651 4700 0003 5577 X63
Causale: EMERGENZA UCRAINA
Intestazione: ASSOCIAZIONE VOLONTARI DELLA BRIANZA

#MARIANOXUCRAINA #EMERGENZAUCRAINA

PUNTO RACCOLTA GENERI DI NECESSITÀ

L’Amministrazione Comunale rende noto di aver patrocinato un’iniziativa spontanea di raccolta generi alimentari e di prima necessità promossa da alcuni nostri concittadini ucraini da inviare alla popolazione afflitta dalla guerra; la raccolta si terrà presso via Lambro 17 (ex Palaextra) dalle h. 11.00 alle 19.00 dal lunedì al sabato.

Per ulteriori informazioni vi segnaliamo i contatti telefonici degli organizzatori:

  • Cell. 327.974.4438 Vadym
  • Cell. 328.376.7613 Vera
  • Cell. 329.846.8864 Veronica

Vogliamo in questo modo testimoniare il nostro sostegno alla popolazione dell’Ucraina, facendo quanto nelle nostre possibilità per dare un aiuto concreto.

Lettera di ringraziamento della Fondazione Benefica di Serhiy Prytula